Come diventare scrittore di romanzi o sceneggiatore di film

Vuoi scoprire come diventare scrittore professionista di romanzi o sceneggiatore di film?
Il primo passo da fare è capire come lavora uno scrittore professionista. È noto che gli scrittori vedono il mondo attraverso delle lenti diverse, e tu devi imparare a utilizzare quelle lenti per scrivere qualcosa di unico e originale che abbia uno scopo.

Come diventare scrittore: diventarescrittore

Questo articolo è scritto per gli aspiranti scrittori che cercano una strada da seguire per realizzare il proprio sogno. Se anche tu sei uno di questi, è a te che dedico questo blog dal nome DiventareScrittore dove troverai le nozioni pratiche per creare storie di ogni genere, partendo da zero.
In questo articolo, ti voglio evidenziare i passi da seguire per passare da aspirante scrittore a scrittore professionista di romanzi o sceneggiatore di film: iniziando da come trovare la tua identità da scrittore, come trovare quello che vuoi raccontare e cosa studiare per poter trasmettere le emozioni al meglio.

 

Come passare da Scrittore aspirante a Scrittore professionista

C’è chi pensa che per diventare scrittore basti scrivere un libro e riuscire a pubblicarlo. La verità è che si può dire di essere scrittori, quando la gente ti reputa come tale. Non parlo di un pubblico ampio, ma a partire di chi ti conosce (i tuoi parenti e amici, che spesso non prendono sul serio la tua passione).
Il primo passo è dunque crearti un’identità da scrittore ed essere riconoscibile come tale. Poi, vedere le qualità che bisogna avere per essere scrittori e cosa bisogna studiare.
Vediamo come farlo!

 

Come trovare la tua identità da scrittore

La soluzione ideale per trovare la tua identità di scrittore è quella di iniziare a farsi delle semplici domande e darsi delle risposte. D’altronde, l’originalità di uno scrittore sta nel farsi le “giuste domande”. Queste:
Perché vuoi scrivere? Cosa vuoi raccontare? (Di cosa vuoi parlare?) Come vuoi farlo?
Per aiutarti a rispondere a queste domande, ti offro questo metodo pratico che trovi di seguito.

 

Come capire perché vuoi scrivere

Seguendo la mia tipologia di formazione pratica, voglio aiutarti a capire il motivo che ti spinge a scrivere e a voler diventare scrittore di romanzi, in maniera pratica.

La prima cosa da fare, per capirlo, è analizzare le tue idee. Se vuoi scrivere romanzi o sceneggiature, avrai avuto sicuramente in mente delle idee di storie: solitamente scene di personaggi con dialoghi. Ecco! Analizza tutte queste scene.
Quali sono i personaggi che ti vengono in mente e che problemi hanno? Quali sono i rapporti che hanno con la società, la famiglia e l’ambiente?
Scrivi le risposte a queste domande, di tutte le scene che solitamente ti vengono in mente. Poi, mettile insieme e cerca di evidenziare i punti che quelle scene e quei personaggi hanno in comune. Dovrai probabilmente notare che hanno problemi simili, o amici simili, situazioni che si collegano a determinati desideri umani e sociali.
Potresti notare, ad esempio, di pensare scene di problemi familiari, tra sorelle o fratelli, tra genitori e figli, problemi lavorativi, o sogni di grandi amicizie “vere” che superano tutto l’egoismo individuale.
Ecco, trova i punti in comune e troverai quello di cui vuoi scrivere. Poi, analizza il motivo che ti spinge a scrivere proprio di quello, come ti spiego nel paragrafo successivo.

 

Come capire cosa vuoi scrivere e come farlo?

Riprendendo i punti in comune delle idee che hai in mente, analizza una motivazione che ti spinge a voler scrivere di quello.
Ad esempio, scrivi di problemi familiari per esprimere alla società l’impegno da dedicare per risolvere particolari questioni che possono toccare determinate famiglie.
Ricorda che una storia racconta un conflitto per arrivare a una soluzione di un problema. Ma di questo ti parlerò nelle lezioni gratuite che troverai all’interno del blog DiventareScrittore, dove ti fornirò delle lezioni pratiche per creare una storia seguendo il processo di lavoro che compie un professionista.
Se hai trovato la tua motivazione, che ti spinge a voler scrivere e sei super convinto di voler diventare uno scrittore professionista, seguimi per conoscere cosa bisogna studiare e tutto quello di cui hai bisogno per diventare scrittore a tutti gli effetti.

 

Cosa bisogna sapere e studiare per diventare scrittore professionista?

Uno scrittore professionista conosce molto bene la sua materia, ovvero le storie. Tu cosa sai sulle storie? Se non ti viene in mente molto, io sono qui per aiutarti. Ora, ti dico cosa c’è da sapere sulle storie:
Innanzitutto, è importante sapere che l’arte di scrivere o di raccontare storie si chiama “Scrittura creativa” e che per diventare scrittore professionista bisogna studiare questa materia.
La scrittura creativa è una disciplina che racchiude al suo interno gli elementi in grado di costruire una trama narrativa, propone gli stili dei vari generi narrativi, e spiega gli elementi che permettono di raccontare le scene delle storie in modo da destare l’interesse e la curiosità del pubblico e tener viva la voglia di domandarsi come andrà a finire la storia.

Se ti va di scoprire come i grandi autori riescono a creare una storia, inizia a leggere come iniziare a creare una storia dove troverai la risposta alla domanda:
Cosa deve raccontare una storia?

Sul blog DiventareScrittore troverai tante risorse per imparare a scrivere storie per romanzi o film, e capire come diventare scrittore professionista.

Scopri inoltre un ulteriore approfondimento con i corsi premium ideati da DiventareScrittore, che si svolgeranno tramite manuali e video-corsi.

 

Per chi ha voglia di mettersi subito a scrivere un libro, consiglio la lettura di questo manuale pratico intitolato: “Metodo per creare storie”

Metodo per creare storie (copertina e-book)

Il libro fornisce la preparazione utile a:

  • Sviluppare la trama di una storia per un romanzo, un racconto, o un film.
  • Seguire lo stile dei diversi generi letterari e cinematografici.
  • Sviluppare un metodo di lavoro che ti farà risparmiare tempo e aumenterà l’efficacia di concentrazione sulle qualità della storia.
  • BONUS: Troverai anche gli schemi e i modelli, da riempire con le tue idee, per organizzare al meglio le tue storie.